venerdì 24 febbraio 2012

Vivere in sospensione di giudizio

Sì, tipo cartesio.
Mi sembra di vivere in sospensione di giudizio ma mi viene il dubbio che siano gli altri ad esagerare al contrario.
Mi pare di non avere idee o capacità di elaborazione su quel che mi si para davanti, di non essere in grado di dare un mio commento su quel che sento e vedo.
Se voglio dare un parere su qualcosa penso che dovrei saperne a pacchi prima, quindi su un sacco di cose finisco per non avere un'idea e taccio e basta, ma perché sparare una sentenza basata su quattro cazzate che più o meno so non è avere un'idea, è una cazzata e basta.
Una conclusione tratta da un numero insufficiente di dati non certamente corretti non può che essere sbagliata.
Ma in realtà sono anche una criticona, ma penso c'entri col sentirsi il centro del mondo, e poi ogni tanto mi pongo il dubbio.
E rimane che spesso sento gente random, conosciuta o sconosciuta, parlare con l'aria di quelli che la sanno lunga di un argomento random, così penso "wow questi di sicuro hanno un ottimo motivo per saperne così tanto, magari si informano un sacco o conoscono qualcuno che è nel giro o..." ma poi mi viene in mente che probabilmente anche no, e mi sento tanto ingenua.

domenica 5 febbraio 2012